Polpettine di porri

    Polpettine di porri

    2persone l'hanno salvata
    50minuti


    2 persone hanno provato questa ricetta

    Quest'anno abbiamo avuto una raccolta di porri molto abbondante e quindi ho cercato delle ricette per utilizzarli. Anche questa ricetta mi è stata data da mia suocera ed è ottima! Esalta il sapore dei porri e li rende graditi anche a chi generalmente non li ama.

    Karene Toscana, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • 3 porri medi o grandi
    • 2 cucchiai di farina
    • 2 cucchiai di parmigiano
    • 1 uovo
    • sale e pepe q.b.
    • 2 tazze di olio per friggere
    • 1 barattolo (400g) di pomodori pelati a pezzettini molto piccoli o 400g di salsa di pomodoro

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:50minuti 

    1. Spellare i porri e affettarli.
    2. Bollirli in abbondante l'acqua leggermente salata per circa 20 minuti.
    3. Scolare ed eliminare quanta più acqua possibile. Farli raffreddare per circa 10 minuti.
    4. Affettare i porri a pezzettini piccoli e versarli in una ciotola. Aggiungere la farina, il parmigiano, l'uovo e un po' di sale e pepe. Mescolate bene finoa formare un composto denso. Se dovesse sembrare troppo liquido per fare le polpette, aggiungere un altro po' di farina.
    5. Versare l'olio in una padella per friggere e riscaldarlo. Servendosi di 2 cucchiai creare delle polpettine e versarle nell'olio caldo.
    6. Friggerle per circa 4 minuti per lato, finche non sono ben dorate e cotte. Prelevare le polpete dall'olio, trasferirle su un piatto con della carta assorbente e salarle leggermente.
    7. Una volta fritte tutte le polpette, scartare l'olio per friggere, e nella stessa padella allineare tutte le polpette in uno strato unico.
    8. Aggiungere la salsa di pomodoro senza comprire le polpette del tutto.
    9. Cuocere a fuoco medio-basso per circa 10-15 minuti finché il sugo si asciugherà un po'.
    10. Ritirare dal fuoco e servire.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta