Cavolfiori e salsiccia al gratin

    Cavolfiori e salsiccia al gratin

    3persone l'hanno salvata
    40minuti


    7 persone hanno provato questa ricetta

    Questa ricetta è perfetta per una cena saporita: robusto e gustoso gratin di cavolfiori, patate e salsiccia, da accompagnare con un buon bicchiere di vino rosso.

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 1 cavolfiore affettato
    • 3 patate pelate e tagliate a tocchetti
    • 1 cucchiaio di olio di oliva
    • 4 o 5 salsicce già cotte, tagliate a rondelle
    • 40g di formaggio Groviera grattugiato
    • sale e pepe q.b.
    • Per la besciamella:
    • 40g di burro
    • 1 e 1/2 cucchiai di farina
    • 400ml di latte

    Preparazione
    Preparazione: 5minuti  ›  Cottura: 35minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. Cuocere al vapore il cavolfiore e le patate finché saranno teneri, all'incirca per 30 minuti.
    2. 15 minuti circa prima che le verdure siano cotte, iniziare a preparare la besciamella. Sciogliere il burro in un pentolino su fuoco basso, rimuovere dal fuoco e aggiungere la farina tutta insieme continunando a mescolare con un frustino. Riportare il pentolino sul fuoco basso e aggiungere il latte a filo, mescolando costantemente fino a formare una salsa liscia e senza grumi.
    3. Riscaldare il grill del forno. Oliare una pirofila da forno con 1 cucchiaio di olio.
    4. Nella pirofila unire i cavolfiori, le patate e la salsiccia. Versare la besciamella e condire le verdure, spolverare con la Groviera, salare e pepare secondo il gusto.
    5. Cuocere al grill per 5 minuti o finché si formerà una crosticina croccante.

    Groviera

    Sostituitela con del Parmigiano se non l'avete a disposizione, il risultato sarà ugualmente buonissimo!

    Salsiccia fatta in casa

    Se volete provare a fare in casa la vostra salsiccia (e insaporirla con gli aromi che più vi piacciono), non perdetevi l'articolo della nostra Scuola di Cucina. C'è anche un videotutorial utilissimo!

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta