Torta "depressa" alle mandorle

    (1)
    1 ora 10 minuti

    E' la torta "depressa" che tira su l'umore. E' deliziosa e fa la sua gran figura, accanto o in sostituzione della classica colomba di Pasqua. In realtà, è buona in qualsiasi periodo dell'anno: basta cambiarle forma!

    lacucinadinadia

    Lazio, Italia
    18 persone hanno provato questa ricetta

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • Per la frolla
    • 300g di farina bianca 00
    • 100g di zucchero
    • 1 uovo
    • 150g di burro
    • la buccia grattuggiata di 1 limone
    • Per la farcia:
    • 2 uova intere
    • 3 tuorli
    • 300g di zucchero
    • 225g di mandorle ridotte a farina
    • 90g di farina
    • 1 bustina di lievito
    • 5 albumi
    • 1 pizzico di sale
    • Per la decorazione:
    • 100g di zucchero a velo
    • 2 cucchiai di acqua

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 50minuti  ›  Pronta in:1ora10minuti 

    1. Preparare la frolla impastando velocemente insieme tutti gli ingredienti (farina, zucchero, uovo, burro, scorza di limone grattugiata). Foderate con la frolla uno stampo quadrato imburrato e spolverizzato con poca farina (per Pasqua potete usare uno stampo in carta a forma di colomba). Bucherellate con i rebbi di una forchetta e mettete in frigo a frollare.
    2. Accendete il forno a 180°C statico.
    3. Montate le 2 uova intere e i 3 tuorli con 300g di zucchero, la farina di mandorle e i 90g di farina bianca setacciata con il lievito.
    4. Montate a neve gli albumi con 1 pizzico di sale e unite al precedente composto molto delicatamente, mescolando dall‘alto verso il basso.
    5. Riempite con la crema ottenuta la teglia rivestita di frolla, mettete in forno caldo per 55/60 minuti.
    6. Preparate la glassa aggiungendo 2 cucchiai di acqua allo zucchero a velo setacciato in una ciotola. Spennellate sul dolce tiepido e, se volete, cospargete con mandorle in lamelle e granella di zucchero.

    Consigli

    La torta gonfierà molto in cottura ma una volta fuori dal forno si "deprimerà". Tranquilli, è la sua caratteristica!

    Idee per servire

    Servitela in inverno con una fondutina di cioccolato, in primavera con fragole e panna, in estate con gelato alla vaniglia. Insomma, una ricetta semplice ma molto versatile!

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    Altre idee per Pasqua sul sito!

    Lette di recente

    Recensioni e stelle assegnate
    Media delle stelle in tutti i Paesi:
    (1)

    Questa ricetta non ha ancora recensioni in italiano ma puoi leggere le recensioni in altre lingue dai nostri siti internazionali.

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta