Torta "depressa" alle mandorle

    Torta "depressa" alle mandorle

    4persone l'hanno salvata
    1ora10minuti


    18 persone hanno provato questa ricetta

    E' la torta "depressa" che tira su l'umore. E' deliziosa e fa la sua gran figura, accanto o in sostituzione della classica colomba di Pasqua. In realtà, è buona in qualsiasi periodo dell'anno: basta cambiarle forma!

    lacucinadinadia Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • Per la frolla
    • 300g di farina bianca 00
    • 100g di zucchero
    • 1 uovo
    • 150g di burro
    • la buccia grattuggiata di 1 limone
    • Per la farcia:
    • 2 uova intere
    • 3 tuorli
    • 300g di zucchero
    • 225g di mandorle ridotte a farina
    • 90g di farina
    • 1 bustina di lievito
    • 5 albumi
    • 1 pizzico di sale
    • Per la decorazione:
    • 100g di zucchero a velo
    • 2 cucchiai di acqua

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 50minuti  ›  Pronta in:1ora10minuti 

    1. Preparare la frolla impastando velocemente insieme tutti gli ingredienti (farina, zucchero, uovo, burro, scorza di limone grattugiata). Foderate con la frolla uno stampo quadrato imburrato e spolverizzato con poca farina (per Pasqua potete usare uno stampo in carta a forma di colomba). Bucherellate con i rebbi di una forchetta e mettete in frigo a frollare.
    2. Accendete il forno a 180°C statico.
    3. Montate le 2 uova intere e i 3 tuorli con 300g di zucchero, la farina di mandorle e i 90g di farina bianca setacciata con il lievito.
    4. Montate a neve gli albumi con 1 pizzico di sale e unite al precedente composto molto delicatamente, mescolando dall‘alto verso il basso.
    5. Riempite con la crema ottenuta la teglia rivestita di frolla, mettete in forno caldo per 55/60 minuti.
    6. Preparate la glassa aggiungendo 2 cucchiai di acqua allo zucchero a velo setacciato in una ciotola. Spennellate sul dolce tiepido e, se volete, cospargete con mandorle in lamelle e granella di zucchero.

    Consigli

    La torta gonfierà molto in cottura ma una volta fuori dal forno si "deprimerà". Tranquilli, è la sua caratteristica!

    Idee per servire

    Servitela in inverno con una fondutina di cioccolato, in primavera con fragole e panna, in estate con gelato alla vaniglia. Insomma, una ricetta semplice ma molto versatile!

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    Altre idee per Pasqua sul sito!

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta