Risotto con porro e carciofi

    Risotto con porro e carciofi

    3persone l'hanno salvata
    35minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Adoro il riso e preparare un buon risotto è diventata una mania oltre che un piacere. Basta scegliere gli ingredienti giusti, come al solito pochi ma buoni, e fare attenzione alla cottura. Che ne dite di usare i carciofi?

    lacucinadinadia Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 3 carciofi violetti con tutti i gambi
    • 1 porro
    • 1l di brodo vegetale
    • 6 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
    • 350g di riso Carnaroli
    • ½ bicchiere di vino bianco
    • 1 bicchierie di olio extra vergine di oliva
    • 1 cucchiaio di farina
    • Sale alle erbe
    • sale e pepe q.b.
    • 50ml di panna liquida
    • parmigiano q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Pronta in:35minuti 

    1. Pulite i carciofi e i loro gambi. Tagliate questi ultimi a rondelle e i carciofi a fettine sottili. Pulite e tagliate il porro anche questo a rondelle. Tenete il brodo in caldo.
    2. In un tegame basso mettete 6 cucchiai di olio, aggiungete il porro e i gambi di carciofo tagliati e fate soffriggere per qualche minuto. Salate leggermente. Aggiungete il riso e fate tostare per 1 o 2 minuti, quindi bagnate con il vino e lasciate sfumare.
    3. Iniziate ad aggiungere 2 o 3 mestoli di brodo, mescolate e, sempre a fuoco dolce, lasciate assorbire. Aggiungete il brodo ogni volta che il precedente si sarà consumato.
    4. Intanto mettete un padellino sul fuoco con 1 bicchiere di olio exta vergine di oliva e quando sarà caldo tuffateci, pochi alla volta, i carciofi tagliati sottilmente e spolverati con la farina. Tirateli su quando saranno dorati e croccanti. Fate scolare su carta da cucina.
    5. Aggiungetene la metà al risotto in cottura e aggiustate con 3 o 4 prese di sale alle erbe e una macinata di pepe.
    6. Quando il riso sarà cotto, cercate di lasciarlo morbido, non asciutto, unite la panna liquida e il parmigiano.
    7. Servite nei piatti a porzione o in risottiera cosparso con il resto dei carciofi fritti in precedenza.

    Consigli

    Il sale alle erbe è buonissimo: conferisce al piatto una marcia in più. Se non lo avete, usate un trito di rosmarino, timo, prezzemolo e salvia.

    A proposito di risotto

    Scopri tutti i segreti per un risotto perfetto nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Come pulire i carciofi

    Scopri tutti i segreti per ottenere dei cuori di carciofi perfettamente puliti nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    "Quasi come il sale" anche il sale alle erbe sul mio sito

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta