Scarpaccia viareggina salata

    Scarpaccia viareggina salata

    5persone l'hanno salvata
    1ora


    6 persone hanno provato questa ricetta

    La ricetta della scarpaccia viareggina l'ho scoperta ovviamente in Toscana tantissimi anni fa. Mi piace sempre riproporla a partire dalla primavera soprattutto quando facciamo pic-nic o pranzi all'aperto. Ottima anche come "aperitivo", perfetta per il pranzo di Pasquetta! Come tutte le ricette della tradizione bisogna andare un pochino ad occhio: comunque, cerco di essere il più precisa possibile per accontentare anche chi altrimenti andrebbe in panico senza riferimenti in grammi! Buona scampagnata a tutti!

    ChiamamiCuoca Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • 6 zucchine piccole, tagliate a rondelle
    • 8 - 10 fiori di zucca, puliti del pistillo interno
    • 1 cipolla rossa o bianca novella tagliata finemente
    • 5 -6 foglie di basilico fresco
    • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
    • 4 uova
    • 200g di farina bianca 00
    • 150g di farina di mais (quella gialla per la polenta)
    • sale e pepe q.b.
    • olio extra vergine d'oliva q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 40minuti  ›  Pronta in:1ora 

    1. Lavare, pulire e tagliare a rondelle fini regolari le zucchine.
    2. Pulire tamponando i fiori di zucca, asciugarli e tagliarli a listerelle.
    3. Affettare finemente la cipolla, spezzettare con le mani il basilico e lavare, asciugare e tritare finemente il prezzemolo.
    4. In una capiente ciotola, mescolare zucchine, fiori di zucca, cipolla, basilico e prezzemolo.
    5. In una seconda ciotola preparare una pastella mescolando le uova con le farine, il sale e il pepe e aggiungendo poca acqua alla volta, fino ad ottenere una consistenza cremosa, Se la pastella risultasse troppo liquida, correggere aggiungendo poca farina.
    6. Amalgamare ora la pastella con i restanti ingredienti.
    7. Oliare una teglia da forno dai bordi bassi, meglio se di ferro (come vorrebbe la tradizione). Quindi versare il composto di verdura e pastella e livellare. Salare e irrorate con poco olio. Infornate a 200°C per circa 40 minuti, fino a quando la crosta non sarà bella dorata.
    8. Servire la scarpaccia, calda o tiepida, tagliata a quadrotti accompagnandola con una bella insalatina primaverile.

    Consigli

    Il segreto della scarpaccia è che deve essere fine e croccante. Per cui usate una teglia grande rispetto alla quantità che preparate in modo che la frittata rimanga "al suolo" come dicono i toscani!

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    Leggi questa e altre ricette sul mio blog

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    Gina
    di
    0

    Abito in Versilia e adoro la scarpaccia che si divide in due versioni: dolce viareggina e salata camaiorese. Una diatriba vige tra i due comuni sulla migliore delle due.. Guai confonderle! pizzerie nel centro di Camaiore la propongono insieme alle classiche pizze, cecina e torta di pepe, altro capo saldo della cucina camaiorese, da provare assolutamente! - 29 dic 2014

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta