Pan di Spagna senza lievito

    Pan di Spagna senza lievito

    2persone l'hanno salvata
    1ora40minuti


    7 persone hanno provato questa ricetta

    Diciamo la verità: la preparazione del pan di Spagna è sempre uno stress! L'ansia che non cresca in forno o, peggio, che cresca e poi si abbassi una volta fuori dal forno, è sempre in agguato. Dopo tanti tentativi ho scoperto alcuni segreti che condivido con voi insieme a questa ricetta. Non perdetevi le note finali!

    tea Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Quantità: 1 pan di Spagna da 24cm di diametro

    • 6 uova, i tuorli separati dagli albumi
    • 90g di fecola di patate
    • 90g di farina
    • 180g di zucchero
    • 1 pizzico di sale
    • 1 noce di burro e della farina per imburrare e infarinare la teglia

    Preparazione
    Preparazione: 40minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Tempo aggiuntivo:30minuti raffreddamento  ›  Pronta in:1ora40minuti 

    1. Dividere i tuorli dagli albumi e versare ciascuno in una ciotola piuttosto capiente e di vetro. Nella ciotola con i tuorli, aggiungere lo zucchero e mescolare con uno sbattitore a velocità massima per almeno 15 minuti. Le uova saranno sufficientemente montate quando "scriveranno", ovvero pescando con un cucchiaio di legno coleranno soffici e dense come un inchiostro.
    2. Inglobare lentamente la farina e la fecola di patate, 2 cucchiai alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto dopo ciascuna aggiunta. L'operazione è piuttosto delicata perchè in questa fase le uova potrebbero smontarsi.
    3. Riscaldare il forno a 160°C. Imburrare e infarinare bene una tortiera da 24cm di diametro.
    4. Montare per altri 10 minuti gli albumi con 1 pizzico di sale a neve ben ferma. Amalgamarli ai tuorli con delicatezza e con il solito movimento dal basso verso l'alto.
    5. Versare il composto nella teglia imburrata e infarinata e cuocere per 30 minuti in forno. Evitare di aprire il forno per i primi 20 minuti; successivamente fare la prova "stecchino" prima di spegnere il forno.
    6. Lasciare la torta nel forno spento per 10 minuti. Quindi, rimuoverla dallo stampo e lasciarla raffreddare completamente su una gratella.

    Se avete la planetaria

    Se disponete di una planetaria potete evitare di separare tuorli e albumi e lavorare le uova intere insieme allo zucchero per un totale di 15/20 minuti.

    Consigli per un pan di Spagna che tende alla perfezione

    Sono dell'idea che niente potrà mai garantirvi un pan di Spagna alto come ve lo aspettate. Le variabili perché questo avvenga sono troppo e non tutte completamente preveidibili (come la freschezza delle uova o il tipo di forno). Tuttavia, ci sono alcuni accorgimenti che potrebbero essere di aiuto al raggiungimento dell'obiettivo. Eccoli:
    1) Le uova devono essere a temperatura ambiente altrimenti non si monteranno bene. Ricordate dunque di tirarle fuori dal frigo con un buon anticipo.
    2) A costo di annoiarsi, è necessario montare le uova per almeno 20 minuti a mano o 10 minuti con la planetaria . Un tempo inferiore non darà il risultato sperato, anche se a vista d'occhio le uova potrebbero sembrare montate.
    3) Pesate le uova: questa ricetta si riferisce a delle uova medie, da 60g di peso circa. Se avete delle uova grandi, diminuite la quantità a 5 uova. La proporzione uova-farina-zucchero dev'essere di 1 uovo per 30g di farina e 30g di zucchero.
    4) La fecola di patate creerà un pan di Spagna più soffice ma anche meno resistente, Se dunque, intendete decorarlo molto ad esempio con una pasta di zucchero o con della frutta, sarebbe meglio utilizzare solo farina.
    5) Importante quanto la sbattitura delle uova è il raffreddamento. Non dimenticate di lasciare il pan di Spagna in forno per 10 minuti e nemmeno di adagiarlo, una volta rimosso dalla tortiera, su una gratella: in questo modo, infatti, il calore si disperderà sia da sotto che da sopra e la base del pan di Spagna non si appesantirà con il calore trattenuto.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    di
    0

    davvero speciale - 23 apr 2016

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta