Braciole di maiale al cartoccio con prosciutto e funghi aromatizzate al Marsala

    Braciole di maiale al cartoccio con prosciutto e funghi aromatizzate al Marsala

    3persone l'hanno salvata
    1ora


    5 persone hanno provato questa ricetta

    Per una cena romantica, dove non vuoi passare tutto il giorno a cucinare, questa ricetta è ideale. Queste braciole sono rosolate in padella e quindi cotte in forno con un cartoccio di prosciutto e funghi aromatizzati al Marsala.

    Piemonte, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 2 

    • 2 braciole di maiale
    • 2 fette spesse di prosciutto cotto affumicato
    • olio extra-vergine di oliva q.b.
    • 1 cipolla
    • 200g di funghi champignon
    • 3 cucchiai di Marsala/Vermouth
    • 1 cucchiaio di prezzemolo
    • sale e pepe q.b.
    • 4 cucchiai di panna da cucina

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 45minuti  ›  Pronta in:1ora 

    1. Tagliare le fette di prosciutto a cubetti.
    2. In una padella, far rosolare le braciole con un po di olio finchè non prendono colore su entrambi i lati.
    3. Rimuovere le braciole e metterle da parte, lasciando il succo della carne nella padella.
    4. Riscaldare il forno a 200°C.
    5. Pulire bene i funghi e affettarlli finemente. Affettare la cipolla.
    6. Rosolare i funghi con la cipolla nella padella precedentemente usata per cuocere la carne, per qualche minuto.
    7. Aggiungere il Marsala, il prosciutto e il prezzemolo. Insaporire il tutto con sale e pepe e cuocere su fuoco lento per circa 8-10 minuti. Far evaporare il liquido, ma non troppo.
    8. Preparare 2 fogli di alluminio. Versare in ciascuno una cucchiata o due di funghi e prosciutto. Adagiare la braciola sul composto e coprire con un nuovo strato di condimento. Aggiungere anche 2 cucchiai di panna su ciascun braciola.
    9. Chiudere bene la stagnola per non far uscire i liquidi.
    10. Cuocere in forno in una teglia o su una placca per circa 20-25 minuti. Servire subito.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta