Frittelle di Carnevale piemontesi con mele e uvetta al marsala

    Frittelle di Carnevale piemontesi con mele e uvetta al marsala

    5persone l'hanno salvata
    30minuti


    7 persone hanno provato questa ricetta

    Una ricetta piemontese che piace a chi non ama le frittelle piene di ricotta o crema pasticcera...questa versione infatti prevede mele e uvetta passa profumata al marsala. Perfette anche per i bambini (se togliete il marsala ovviamente)! Ora che ci penso mia nonna Carolina me le dava con il marsala anche quando ero bambina: si sa' in piemonte l'alcool non manca mai!! Gustatele tiepide ma anche fredde sono talmente buone....

    ChiamamiCuoca Lazio, Italia

    Ingredienti
    Quantità: 25 frittelle

    • 85g di farina 00
    • 30g di marsala
    • 30g di zucchero
    • 1 uovo
    • 50g di uvetta sultanina
    • 1 mela renetta
    • 5g di lievito vanigliato
    • 1 pizzico di sale
    • olio di semi di arachidi per friggere
    • zucchero a velo o zucchero cristallizzato per decorare
    • la buccia grattugiata di 1 limone

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Pronta in:30minuti 

    1. Sbattere l’uovo con lo zucchero, unirvi il marsala, la farina e sbattere fino ad ottenere una pasta consistente (deve essere cremosa come l'impasto per le crespelle).
    2. Pelare la mela e tagliarla a cubettini. Mettere l'uvetta a bagno nel marsala per farla rinvenire per una decina di minuti.
    3. Aggiungere all'impasto il lievito e una puntina di sale e impastare.
    4. Scolare l'uvetta facendo attenzione a recuperare il marsala. Aggiungere il marsala all'impasto e mescolare bene. Aggiungere l'uvetta, la mela e la scorza del limone.
    5. Portare a 180°C l'olio e tuffarvi una cucchiaiata di pastella facendo attenzione a prendere sia la mela che l'uvetta nell'impasto. Girare la frittella appena dorata dall'altro lato e scolare dopo 1 minuto (attenzione che non diventi troppo scura). Procedere fino ad esaurimento della pastella.
    6. Asciugare le frittelle dall'olio in eccesso, impiattarle e spolverizzarle di zucchero a velo o zucchero bianco. Buon appetito!

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    I vulcanini di carnevale

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta