Castagnole

    Castagnole

    4persone l'hanno salvata
    30minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Una tira l'altra, ma no, non sono le ciliege!! Sono le mitiche ed intramontabili castagnole. Mille le versioni ma la forma è sempre sferica. Ho scelto questa ricetta che mi sembra la più semplice e veloce. Ce ne sono con aggiunta di liquore, di uvette, di zabaione ... ma questa è la vera castagnola, quella che si prepara in quattro e quattr'otto con i canonici 5 ingredienti onnipresenti in tutte le case! Evviva la semplicità!

    lacucinadinadia Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • 100g di burro
    • 200g di zucchero
    • 3 uova
    • 500g di farina
    • 1 cucchiaio di latte
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 5g di sale
    • 1 fialetta di essenza limone (o buccia di limone grattugiata)
    • olio di semi di girasole per friggere
    • zucchero semolato o a velo per rifinire

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 15minuti  ›  Pronta in:30minuti 

    1. In una ciotola, battete le uova con lo zucchero finché diventeranno bianche e spumose, quindi unite il burro sciolto nel latte (unirlo a filo sempre mescolando con la frusta), in ultimo unite l’essenza di limone e il sale.
    2. Continuate ad impastare e, quando gli ingredienti saranno visibilmente amalgamat,i cominciate ad aggiungere la farina setacciata con il lievito. Dovrete otterrete un impasto piuttosto morbido, ma abbastanza solido da essere rimpastato a mano. Se serve, aggiungete un cucchiaio di latte se l’impasto risultasse duro o poca farina se, al contrario, fosse troppo morbido.
    3. Suddividete in porzioni grandi quanto un pugno, allungatele a formare dei cilindri di 1,5 cm di diametro.
    4. Formate degli "gnocchi", rendeteli tondi lavorandoli tra le mani e quindi friggete in abbondante olio caldo. Le castagnole saranno cotte quando saliranno dal fondo. Di tanto in tanto muovete la padella per farle girare.
    5. Tiratetele su con una schiumarola e mettete a scolare su carta da cucina. Quando saranno asciutte mettetele in una terrina a bordi alti, cospargetele con abbondante zucchero a velo o vanigliato e poi trasferitele su un vassoio da portata.

    Consigli

    La giusta temperatura dell'olio deve essere di 90/100°C e se non avete un termometro usate un cucchiaio di legno: immergetelo per il manico nell'olio e se fa delle bollicine "allegre" l'olio è a temperatura.

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    Altri dolci e consigli sul mio blog

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta