Crostata di ricotta e limone

    Crostata di ricotta e limone

    16persone l'hanno salvata
    2ore30minuti


    60 persone hanno provato questa ricetta

    Questo è uno dei miei dolci preferiti, ispirato da una ricetta di cuochi capresi: una leggera crostata ripiena di delicata ricotta e arricchita dalla fragranza della scorza di limone. La ricetta di pasta frolla che utilizzo è la mia preferita, basata sulla versione dell'Artusi e realizzata con solo tuorli. Ma potete sostituirvi qualsiasi versione di pasta frolla vi riesce bene.

    ViolaBuitoni California, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Quantità: 1 crostata per 8

    • Pasta frolla
    • 270g di farina
    • 115g di zucchero semolato
    • 1 pizzico di sale
    • 135g di burro
    • 4 tuorli
    • Ripieno
    • 400g di ricotta freschissima
    • 150g di zucchero
    • 1 bicchierino di rum
    • scorza grattugiata di 6 limoni
    • 3 uova
    • zucchero a velo per spolverizzare

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Cottura: 1ora  ›  Tempo aggiuntivo:30minuti riposo  ›  Pronta in:2ore30minuti 

      Pasta frolla:

    1. Mischiare la farina, lo zucchero e il sale. Metterli nella ciotola del mixer ed aggiungervi il burro tagliato a quadretti e i tuorli. Battere con la pala fino a che non si ottengono dei bricioloni.
    2. Versare i bricioloni su un foglio di pellicola, pressarli insieme ed appiattirli in un disco spesso. Avvolgere bene nella pellicola e far riposare in frigo per almeno un'ora.
    3. Ripieno:

    4. Passare la ricotta al setaccio ed amalgamarla allo zucchero rimanente ed al rum. Battere con la frusta fino a che il composto risulta liscio. Unire la scorza di limone.
    5. Separare le uova ed amalgamare i tuorli al composto di ricotta uno alla volta. Lasciare i bianchi fuori perché arrivino a temperatura ambiente.
    6. Assemblamento:

    7. Dividere la pasta frolla in 2 pezzi di cui uno sia un po' piú grande dell'altro. Stendere il pezzo grande con il mattarello fino a circa un centimetro di spessore e foderarvi uno stampo da crostata da 24cm. Bucherellarlo e riporlo in frigo.
    8. Scaldare il forno a 180˚C. Stendere il pezzo piccolo a forma di disco appena piú grande dello stampo. Riporlo in frigo su un piatto.
    9. Montare gli albumi a neve ferma ed incorporarli delicatamente al composto di ricotta, usando una spatola ed un movimento dal basso verso l'alto per evitare che si sgonfino.
    10. Versare il composto nello stampo fino a 3/4 dell'altezza. Sovrapporre l'altro disco di pasta frolla e pressare delicatamente con il mattarello intorno al bordo dello stampo per sigillare la crostata ed eliminare la pasta frolla in eccesso.
    11. Mettere nel forno caldo e cuocere per circa 1 ora. Dovrá essere dorata e rimbalzare fermamente al tocco senza traballare.
    12. Lasciar raffreddare e servire spolverizzata di abbondante zucchero a velo.

    Il giorno dopo

    Questa crostata ha il pregio di essere ancora piú buona se assaporata il giorno dopo averla fatta.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    camischi
    8

    - 10 ott 2012

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta