Tagliolini al salmone con le noci

    Tagliolini al salmone con le noci

    20persone l'hanno salvata
    20minuti


    34 persone hanno provato questa ricetta

    Ecco una ricetta semplice semplice. Anche se il salmone non è propriamente un prodotto italiano, sicuramente fa subito festa. E' ottimo fresco ma assolutamenta insostituibile è quello affumicato. Scozzese, Norvegese o Irlandese ne basta poco per rendere un piatto "speciale".

    lacucinadinadia Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 250g di tagliolini all'uovo secchi
    • 80g di salmone affumicato
    • 50g di gherigli di noce
    • 1 limone non trattato
    • erba cipollina
    • aneto (o un ciuffo verde del finocchio)
    • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva q.b.
    • sale e pepe q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 10minuti  ›  Pronta in:20minuti 

    1. Mettete sul fuoco l’acqua per i tagliolini.
    2. Tagliate il salmone a pezzetti.
    3. Lavate il limone, ricavatene le zeste con il riga limoni e premetene il succo.
    4. Lavate le erbe, asciugatele e tritatele al coltello.
    5. Sminuzzate i gherigli di noce.
    6. Riunite tutto in una ciotola, aggiungete 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva e una macinata di pepe.
    7. Salate l’acqua e cuocete i tagliolini per il tempo previsto.
    8. Una volta pronti, scolateli tenendo da parte un po’ dell’acqua di cottura.
    9. Riversate i tagliolini nella pentola e conditeli con la marinata di salmone arricchita da altri due cucchiai di olio; mescolate bene per amalgamare gli ingredienti e se serve, unite un po’ dell’acqua di cottura dei tagliolini tenuta da parte.
    10. Servite direttamente nei piatti a porzione guarnendo con zeste di limone, rametti di erba cipollina, e granella di noci.

    Consigli

    Prima preparate la marinata e più saporito sarà il risultato.

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    Presto sarà Natale anche sul mio sito, vieni a visitarmi!

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta