Petto di pollo alle arachidi

    Petto di pollo alle arachidi

    4persone l'hanno salvata
    1ora10minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Un'originale proposta di petti di pollo ripieni con arachidi. Si presentano benissimo guarniti con ciuffetti di prezzemolo e striscioline di peperoncini piccanti.

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • Per il ripieno:
    • 25g di burro ammorbidito
    • 1/2 spicchio d'aglio tritato
    • 1/2 cipolla piccola tritata
    • 5 cucchiai di arachidi salate tritate
    • 4 cucchiai di prezzemolo tritato
    • sale pepe q.b.
    • Per il pollo:
    • 12 petti di pollo dissossati e senza pelle
    • 100g di burro
    • 1 cucchiaio di paprika
    • 1 cucchiaio abbondante di sale
    • 1 cucchiaio di farina
    • prezzemolo per guarnire

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 40minuti  ›  Pronta in:1ora10minuti 

      Per il ripieno:

    1. In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti, amalgamando e ammorbidendo bene il burro. Tenere da parte.
    2. Per il pollo:

    3. Riscaldare il forno a 200 ͦ C.
    4. Con il batticarne appiattire i petti di pollo a 1/2cm di spessore.
    5. Disporre una bella dose di ripieno al centro di un petto di pollo e coprire con un secondo petto. Chiudere con stecchini o legare con spago da cucina.
    6. Ripetere l'operazione con il resto del pollo.
    7. Fondere il burro in un tegame e saltare aglio e cipolla per 5 minuti a fuoco basso, in modo che non imbiondiscano.
    8. Versare il burro fuso con aglio e cipolla in una teglia da forno, aggiungere la paprika ed il sale, mescolare bene e disporvi i petti di pollo.
    9. Cuocere per 40 minuti, irrorando di tanto in tanto con il sugo di cottura.
    10. Sfornare, impiattare, spolverare con il prezzemolo e portare in tavola.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    di
    0

    scusami ma nn riesco a capire a che serve il brodo e il latte...mi potresti spiegare meglio stasera vorrei cucinare questo...baci luisa - 27 feb 2014

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta