Malfatti agli asparagi

    Malfatti agli asparagi

    Aggiungi al ricettario
    1ora25minuti


    Facci sapere se hai provato questa ricetta!

    Di solito i malfatti si fanno con gli spinaci, la mia versione un po' originale usa gli asparagi e la ricotta romana.

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 600g di asparagi verdi
    • 300g di ricotta romana
    • 150g di farina bianca
    • 30g di Parmigiano Reggiano™ grattugiato
    • 2 tuorli
    • sale q.b.
    • noce moscata q.b.
    • 40g di burro
    • salvia q.b.
    • 120g di polpa di pomodoro

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 45minuti  ›  Tempo aggiuntivo:20minuti raffreddamento  ›  Pronta in:1ora25minuti 

    1. Sbollentare gli asparagi per 15-20 minuti, scolare al dente e allargali su un piatto coperto ad asciugare. Mettere da parte le punte più belle degli asparagi.
    2. Frullare gli asparagi, passare la purea sul fuoco ad asciugare e lasciare freddare.
    3. Passare al setaccio la ricotta. Unirla alla purea di asparagi, con 100g di farina, il parmigiano, i tuorli, sale e noce moscata.
    4. Mescolare bene per ottenere un impasto omogeneo. Mettere il tutto in una tasca di tela a bocca piccola, tonda e liscia.
    5. Premere, formando tocchetti di 2cm su di un piatto coperto con la rimanente farina. Fare in modo che sian tutti ben infarinati.
    6. Cuocere i malfatti in abbondante acqua salata.
    7. In una padella, saltare il burro con la salvia, le punte di asparagi e la polpa di pomodoro a pezzetti.
    8. Scolare i malfatti appena vengono a galla, con un mestolo forato, mescolare con la salsa per insaporire e servire subito.

    Pulire e cucinare gli asparagi

    Scopri tutti i segreti per cucinare gli asparagi e i nostri consigli per pulirli e conservarli al meglio nell'articolo della Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta