Baccalà fritto di nonna Teresa

    Baccalà fritto di nonna Teresa

    5persone l'hanno salvata
    45minuti


    12 persone hanno provato questa ricetta

    Ricetta semplicissima e gustosissima. Generalmente lo si cucina la vigilia di Natale o di Capodanno. Noi usiamo mangiarlo la vigilia di Natale, però a pranzo, in attesa del cenone. È una tradizione di casa nostra, tramandata da mia madre e dalla sua e così via. Dire "baccalà fritto con le papacelle" è come dire Natale!

    Campania, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 5 

    • 1kg di baccalà bagnato
    • farina q.b.
    • abbondante olio per friggere
    • 1/2kg di papacelle napoletane
    • olio extravergine di oliva

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:45minuti 

    1. Tagliare il baccalà a pezzi ed asciugare.
    2. Infarinare il baccalà.
    3. Friggerlo, con la pelle rivolta in basso, in una padella con dell'olio ben caldo.
    4. Friggere su tutti i lati, facendo formare una crosticina bella dorata.
    5. Quando i pezzi di baccalà saranno tutti cotti, metterli a scolare su carta assorbente e tenere da parte in un piatto da portata.
    6. Pulire le papacelle e tagliare a listarelle.
    7. Friggere le papacelle per circa 15 minuti, in un'altra padella con dell'olio extravergine di oliva.
    8. Quando sono cotte le papacelle, scolarle e coprire i pezzi di baccalà.
    9. Servire caldo.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta