Agnolotti di Natale

    Agnolotti di Natale

    5persone l'hanno salvata
    1ora50minuti


    2 persone hanno provato questa ricetta

    In occasione delle feste natalizie a casa mia è "d'obbligo" preparare gli agnolotti tutti insieme, proprio come si faceva quando ero bambina. Ogni anno, in un pomeriggio di dicembre, si andava a casa della zia e, sotto lo sguardo vigile della nonna, insieme preparavamo questi ravioli tipici del Piemonte, la nostra regione d'origine. Riunendo le famiglie sono nate le variazioni alla ricetta originale, poiché ognuno voleva che si adottasse la propria versione. Mia mamma metteva gli spinaci nel ripieno per renderlo morbido, mentre mia zia preferiva mettere della verza, perchè così restavano meno scuri... Io, per non deludere nè l'una nè l'altra, ho optato per un 50-50...

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • 1 panetto da 500g di pasta fresca preparata in precedenza
    • Per il ripieno
    • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    • 60g di burro
    • 1 1/2 carota tritata
    • 2 rametti di rosmarino
    • 1 cipolla affettata finemente
    • 2 gambi di sedano affettati finemente
    • 600g di collo di manzo
    • 200g di coppa di maiale
    • 300ml di vino bianco
    • 1 1/2 mestoli di brodo di carne + q.b.
    • 1 coscia di coniglio
    • 2-3 salamelle
    • 6 uova
    • 200g di parmigiano
    • 300g circa tra spinaci e cavolo verza sbollentati e strizzati
    • sale e pepe q.b.
    • noce moscata q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 40minuti  ›  Cottura: 1ora10minuti  ›  Pronta in:1ora50minuti 

    1. Mettete in un tegame la carne di manzo e la coppa di maiale con 2 cucchiai di olio olio, 40g di burro, 1 carota, 1 gambo di sedano 1/2 cipolla e 1 rametto di rosmarino legato; fate rosolare qualche minuto e irrorate con 200ml di vino bianco; quando è evaporato il vino aggiungete 1 mestolo di brodo e fate cuocere per circa 1 ora. Se necessario aggiungete ancora un po' di brodo: deve risultare una cottura morbida senza crosta sulla carne.
    2. Nel frattempo fate cuocere allo stesso modo anche la coscia di coniglio in olio e restanti verdure. In una terza padella date un bollore anche alle salamelle.
    3. Fate saltare in padella con il restante burro spinaci e verza ben strizzati in modo che perdano l'acqua e aggiungete le salamelle a tocchetti per pochi minuti.
    4. A cotture ultimate tritate tutto nel tritacarne, aggiungete le uova, il parmigiano, sale e pepe q.b. e una grattata di noce moscata.
    5. Mescolate bene e a lungo in modo da formare un impasto morbido ma compatto e non troppo bagnato. Se fosse troppo bagnato, basterà aggiungete un po' di pane grattugiato.
    6. Prendete il panetto di pasta fresca e iniziate a stendere qualche sfoglia.
    7. Mettete abbondante farina sullo stampo raviolatore, stendete una sfoglia, mettete un po' di ripieno e chiudete con un'altra sfoglia.
    8. Passate il mattarello sopra alla seconda sfoglia senza schiacciare troppo forte, altrimenti gli agnolotti non sis staccheranno dallo stampo.
    9. Se necessario, tagliate i ravioli con la rotella tagliapasta.
    10. Cuoceteli pochi minuti: con un brodo di cappone sono veramente eccezionali e... natalizi!!

    Consigli

    Si possono anche sevire conditi con burro e salvia o con il sughetto avanzato dalla cottura delle carni e fatto restringere. BUON NATALE!!

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    PaolaAlbanesi
    1

    Favolosi! Grazie, Carmencita! - 12 feb 2013

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta