Paella de mariscos (Paella ai frutti di mare)

    Paella de mariscos (Paella ai frutti di mare)

    6persone l'hanno salvata
    1ora35minuti


    19 persone hanno provato questa ricetta

    Questa paella ai frutti di mare è una variante alla classica ricetta spagnola ed è tipica della città di Valencia. I gamberi di acqua dolce possono essere sostituiti con scampi o aragostelle, più facili da reperire.

    Ingredienti
    Porzioni: 8 

    • olio di oliva extravergine di oliva per soffriggere
    • 5 fagioli di Spagna freschi con tutta la buccia e affettati
    • 2 spicchi d'aglio
    • 1 calamaro pulito e affettato
    • 8 gamberi con il guscio
    • sale q.b.
    • 4 cozze grandi
    • 10 vongole grandi
    • 1 cucchiaino di paprika dolce
    • 400g di riso a chicco corto (come il bomba)
    • 1l di brodo di pesce
    • zafferano q.b.
    • 4 gamberi di acqua dolce (o scampi o aragostelle)
    • 4 gamberoni con il guscio
    • 1 limone

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 1ora  ›  Tempo aggiuntivo:20minuti riposo  ›  Pronta in:1ora35minuti 

    1. In una padella grande o nella classica paella spagnola, riscaldare l'olio di oliva su fuoco medio. Soffrigere i fagioli e l'aglio. Aggiungere il calamaro e continuare a cuocere a fuoco lento.
    2. Grattugiare il pomodoro direttamente nella padella. Aggiungere gli otto gamberi piccoli e continuare a cuocere per circa 5-10 minuti. Salare e cuocere per altri 2 minuti. Rimuovere dal fuoco e mettere da parte.
    3. Nel frattempo, riscaldare su fuoco medio-alto, una pentola vuota finché diventa calda. Calare le cozze nella pentola e tenere il fuoco alto finché non si saranno aperte. Rimuovere le cozze e metterle da parte. Ripetere l'operazione con le vongole, assicurandosi di recuperare il liquido rilasciato dalle vongole. Mettere da parte anche le vongole.
    4. Rimettere sul fuoco la pentola con il pesce e portarla a cottura. Aggiungere la paprika e quindi il riso (che non deve essere sciacquato prima!). Ricoprire con il brodo di pesce. Spolverare con lo zafferano e mescolare delicatamente senza "disturbare" il riso che non va mescolato mai. Adagiare i gamberi di acqua dolce, i gamberi, le cozze e le vongole. Aggiungere anche il liquido di cottura delle vongole filtrato.
    5. Cuocere la paella a fuoco basso finché il riso è tenero. Ricordarsi di non mescolare mai. Il riso assorbirà lentamente la gran parte del brodo, senza scuocersi o diventare appiccicoso.
    6. Quando il riso è tenero, rimovere la padella da fuoco e coprirla con uno strofinaccio pulito. Lasciarla riposare per 20 minuti circa o finché tutto il brodo si sarà assorbito.
    7. Servire la paella subito dopo, accompagnata da qualche fetta di limone.

    Con un video è ancora più facile!

    Paella ai frutti di mare
    Paella ai frutti di mare

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta