Oca arrosto ripiena di mele, nocciole e riso selvatico

    Oca arrosto ripiena di mele, nocciole e riso selvatico

    Aggiungi al ricettario
    3ore30minuti


    23 persone hanno provato questa ricetta

    Questa è, a mio parere, la maniera migliore per cucinare l'oca arrosto. Ideale per Natale e per le occasioni speciali. I vostri invitati si ricorderanno di quest'oca ripiena negli anni.

    Ingredienti
    Porzioni: 12 

    • 250g di riso selvatico
    • 75g di nocciole tostate e tritate
    • 2 mele verdi sbucciate, detorsolate e affettate
    • 1 cipolla piccola affettata
    • 2 cucchiaini di santoreggia o timo tritati
    • 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
    • sale e pepe q.b.
    • 1 oca intera da 5-6kg circa
    • 1 cucchiaio e 1/2 di farina
    • 1l d'acqua

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 3ore  ›  Pronta in:3ore30minuti 

    1. Bollire il riso, scolarlo e metterlo in una ciotola con le mele, le nocciole, il prezzemolo, la cipolla e la santoreggia. Salare e pepare a proprio gusto.
    2. Prelevare il collo, il cuore e il ventriglio dell'oca. Lavare il volatile esternamente e internamente e asciugarlo con della carta da cucina. Farcire con il ripieno a base di riso, chiudere la cavità con uno stecchino lungo e legare le ali dell'oca con un filo da cucina. Condire con sale e pepe tutti i lati dell'oca.
    3. Posizionare l'oca a petto in giù in una teglia da arrosto e infornare a 170°C per 1 ora e 1/2. Eliminare il grasso man mano che si accumula sul fondo della teglia. Dopo 1 ora e 1/2, girare l'oca e cuocere dall'altro lato per lo stesso tempo. Sarà cotta quando, punzecchiando la carne all'altezza della coscia, verrà fuori un succo chiaro. Eliminare lo stecchino e lo spago da cucina prima di tagliarla.
    4. Mentre l'oca cuoce, mettere in una pentola l'acqua, il collo, il cuore e il ventriglio. Cuocere a fuoco basso per qualche ora, parzialmente coperto, finché il brodo si ridurrà a 500ml circa. Assaggiare e aggiustare di sale.
    5. Dalla teglia da arrosto eliminare tutto il succo di cottura dell'oca e conservarne solo 1 cucchiaio. Aggiungere nella teglia stessa la farina, 1 o 2 cucchiai a seconda della consistenza che si vuole raggiungere e portare sul fuoco. Grattare il fondo della teglia per recuperare un po' del grasso di cottura e aggiungere anche il brodo preparato in precedenza.
    6. Servire l'oca con il sughetto preparato.

    Con un video è ancora più facile!

    Oca arrosto ripiena
    Oca arrosto ripiena

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta