Zuppetta di polipetti, patate di montagna e vellutata di pomodoro

    Zuppetta di polipetti, patate di montagna e vellutata di pomodoro

    2persone l'hanno salvata
    1ora


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Adoro il mare e non posso privarmene neanche d'inverno. I suoi profumi e i suoi prodotti accompagnano da sempre le mie cene, soprattutto quelle speciali durante le feste. La ricetta che vi propongo è semplice, dai sapori intensi ed eleganti che fa sempre leccare le dita!

    ChiamamiCuoca Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 500g di polipetti puliti
    • 4 spicchi di aglio in camicia
    • 5 o 6 foglie di basilico
    • 500g di pomodorini ciliegini
    • olio extra vergine di oliva q.b
    • sale e pepe q.b.
    • 2 patate medie a pasta gialla
    • prezzemolo q.b.
    • 1 foglio di alloro lavata e asciugata

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:1ora 

    1. Lavare le patate e, con ancora la buccia, metterle a lessare in abbondante acqua salata partendo da freddo. Una volta cotte, pelarle e tenerle da parte.
    2. Sciacquare i pomodorini e tagliarli a metà.
    3. Sciacquare i polipetti e infilzare la testa con degli stecchini lunghi. Questa operazione servirà per far arricciare i tentacoli in pentola senza bruciarsi.
    4. Sciacquare e asciugare bene il prezzemolo, tritarlo finemente e tenerlo da parte.
    5. In una pentola dai bordi alti, mettere un filo di olio, aggiungere due spicchi di aglio in camicia schiacciato e la foglia di alloro. Alzare la fiamma e appena l'olio è caldo aggiungere uno a uno i polipetti e far arricciare i tentacoli. Quindi, coprire con un coperchio e lasciar cuocere per 10 - 15 minuti. I polipetti saranno cotti quando introducendo uno stecco nel collo del polpo la carne risulterà tenera.
    6. In una pentola dai bordi alti preparare la vellutata di pomodoro. Mettere abbondante olio, 2 spicchi di aglio in camicia schiacciati e alzare la fiamma. Quando l'aglio inizierà a soffriggere aggiungere i pomodorini tagliati, il basilico e poco sale e lasciar cuocere senza mescolare per 5 o 6 minuti.
    7. Quando i pomodori si presenteranno un pochino sfaldati, con una paletta mescolarli vigorosamente schiacciandoli contro le pareti della pentola. Si creerà una cremina. Quindi spegnere e travasare in uno chinoix (colino ad imbuto).
    8. Aiutandosi con un cucchiaio o piccolo mestolino, schiacciare i pomodori in modo da far cadere la polpa e il succo in un contenitore. Una volta "spremuta" la salsa buttare le bucce e l'aglio. Quella raccolta nel contenitore è una salsa vellutata di pomodoro.
    9. Pelare le patate, tagliarle a fette e poi a cubetti. Tenere da parte al caldo.
    10. Togliere i polipetti dalla pentola, tenerli da parte al caldo e raccogliere il brodetto dei polipetti in un bicchiere da frullatore. Aggiungere al brodetto la salsa di pomodoro scaldata, correggere di sale ed emulsionare con il frullatore.
    11. Comporre il piatto mettendo la salsa emulsionata sul fondo, aggiungere i polipetti e i cubetti di patata. Spolverizzare di prezzemolo e finire con un filo di olio a crudo.

    Consigli

    La salsa di pomodoro è ottima per condire anche una pasta corta. Potete accompagnare questo piatto anche con fette di pane tostate, per raccogliere alla fine il saporito sughetto.

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    Leggi questa e altre ricette sul mio blog

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta