Bagna cauda

    Bagna cauda

    2persone l'hanno salvata
    1ora25minuti


    4 persone hanno provato questa ricetta

    Si mangia in inverno, sempre in compagnia e di solito di sabato in modo che quando il lunedì si ritorna a lavorare, l’alito sia… accettabile. Si serve anche come antipasto sopra i peperoni cotti al forno o sulla griglia. In questo caso ne serve una minor quantità.

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • 7 o 8 spicchi d'aglio per persona
    • ½l di latte
    • 2 filetti di acciughe sotto sale per persona
    • 1 confezione di panna da cucina
    • ½l d'olio extravergine d'oliva

    Preparazione
    Preparazione: 35minuti  ›  Cottura: 50minuti  ›  Pronta in:1ora25minuti 

    1. Sbucciare l’aglio, tagliare gli spicchi e togliere il germoglio verde interno. Metterli in una pentolino e coprirli bene di latte.
    2. Farli bollire nel latte (aggiungendone se necessario) finché gli spicchi diventano morbidi e si schiacciano facilmente con la forchetta. Aggiungere i filetti di acciughe e lasciarli bollire finché si sciolgono. Aggiungere la panna.
    3. Passare il tutto con il passaverdura (oppure frullare con il mixer) per ottenere una crema. Aggiustare di sale. Rimettere il pentolino sul fuoco e aggiungere l’olio a filo mescolando bene in modo da farlo assorbire dalla salsa.
    4. Servirla caldissima in ciotole in cui si intingono varie verdure. Verdure cotte: patate e cipolle bollite o al forno. Verdure crude: cardi, finocchi, sedani, peperoni, topinambur.

    Nota:

    Le ciotole tipiche della bagna cauda sono di terracotta e a “2 piani”, sopra si mette la salsa, sotto si mette una candela accesa che mantiene la salsa molto calda.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta