Ossa dei morti

    Ossa dei morti

    1persona l'ha salvata
    35minuti


    5 persone hanno provato questa ricetta

    Le ossa dei morti sono dolci tipici del 1° novembre, spesso in vendita a prezzi carissimi...! Con questa ricetta è possibile farli in casa in pochi minuti e con gran risparmio.

    Ingredienti
    Quantità: 10 biscotti

    • 40g di uva sultanina
    • 100g di savoiardi
    • 35g di biscotti secchi
    • 35g di amaretti
    • 40g di mandorle
    • 40g di fichi secchi
    • 80g di farina
    • 15g di cacao
    • 100g di zucchero
    • 1/2 cucchiaino di cannella
    • 1 spolverata di noce moscata
    • 1 cucchiaino di lievito per dolci
    • 35g di vin santo o marsala
    • 2 albumi
    • zucchero a velo per spolverare

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Pronta in:35minuti 

    1. Accendere il forno a 180°C. Foderare una placca da forno con della carta da forno.
    2. Mettere a bagno in acqua calda l'uva sultanina.
    3. Tritare finemente i savoiardi con i biscotti secchi e gli amaretti e metterli in una marmitta capiente.
    4. Tritare le mandorle e aggiungle al trito di biscotti. Tritare i fichi e aggiungerli a mandorle e biscotti.
    5. Aggiungere la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito, la cannella e la noce moscata.
    6. Strizzare l'uva sultanina e aggiungerela al composto.
    7. Iniziare a mescolare e aggiungere man mano il vin santo e gli albumi.
    8. Creare una decina di biscotti con la tipica forma (stretti e lunghi) da "ossa dei morti".
    9. Infornare in forno già caldo e lasciar cuocere per 20 minuti.
    10. Una volta freddi, la tradizione vuole che vengano spolverati con zucchero a velo. Servire intinti nello zabaione (vedere nota).

    Consigli

    Con i tuorli avanzati è possibile preparare uno zabaione che è ottimo per "intengere" i biscotti. Per realizzare lo zabaione basta mescolare a bagno maria i 2 tuorli con 40g di zucchero e 20g di marsala e far cuocere sempre mescolando per 5 minuti.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta