Ribollita toscana

    Ribollita toscana

    7persone l'hanno salvata
    3ore35minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    La ribollita è la più famosa zuppa toscana, a base di cannellini, cavolo nero e pane sciapo. Questa ricetta mi è stata insegnata da mia suocera, come d'altronde molte delle mie ricette toscane. Ogni famiglia ha la sua ricetta per la ribollita, con tante varianti e spesso diversi ingredienti. Gli ingredienti principali che non possono mancare però sono: il pane toscano, i fagioli e il cavolo nero.

    Karene Toscana, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 500g di fagioli cannellini secchi (messi a bagno il giorno prima)
    • preparato per il soffritto (1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cipolla piccola)
    • 300g di cavolo nero
    • 300g di cavolo verza
    • 300g di bietola
    • 2 patate
    • 200g di passata di pomodoro
    • 500-700g di pane toscano vecchio di almeno 2 giorni
    • sale q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 3ore  ›  Tempo aggiuntivo:15minuti raffreddamento  ›  Pronta in:3ore35minuti 

    1. Far cuocere i fagioli in abbondante acqua, leggermente salata per circa 1,5-2 ore in una pentola normale, oppure per 1 ora in una pentola a pressione.
    2. Una volta che i fagioli sono cotti, scolarne circa metà, lasciando l'altra metà nel liquido di cottura.
    3. Ridurre in purea i fagioli lasciati nel liquido di cottura.
    4. In una grande pentola, far soffriggere la carota, il sedano e la cipolla, tagliati a pezzettini piccoli, o sminuzzati nel frullatore.
    5. Tagliare le patate, e i cavoli in pezzi non troppo grandi.
    6. Trasferire patate, cavoli e bietola nella padella con il soffritto e aggiungere il liquido dei fagioli, la purea di fagioli e la passata di pomodoro.
    7. Fare bollire per circa 40 minuti per cuocere bene tutte le verdure. Aggiustare di sale.
    8. Aggiungere i fagioli rimasti e cuocere per altri 15 minuti.
    9. Lasciar raffreddare la zuppa per circa 15 minuti.
    10. Affettare il pane e aggiungerlo 2 fette per volta, facendo in modo che si ammorbidisca e assorba il liquido.
    11. Continuare ad aggiungere il pane finché la zuppa non sarà densa.
    12. Accendere il fornello e portare di nuovo a ebollizione. Poi spegnere il fuoco e servire.
    13. Servire con un filo d'olio di oliva, meglio ancora se fosse olio nuovo e toscano.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta