Challah sofficissima

    Challah sofficissima

    10persone l'hanno salvata
    4ore5minuti


    15 persone hanno provato questa ricetta

    Questa mattina ho avuto il privilegio di una lezione privata su come preparare la challah, il pane ebraico che apre la cena del venerdì. E' veramente facile da preparare e il risultato è notevole! Grazie Janet!

    PaolaAlbanesi Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Quantità: 2 challah da circa 850g

    • 20g di lievito di birra secco
    • 400ml di acqua tiepida
    • 750g di farina 00 + 200g circa per impastare
    • 80ml di olio di girasole
    • 125g di zucchero
    • 3 uova a temperatura ambiente
    • 20g di sale
    • 1 uovo per spennellare
    • semi di sesamo, semi di papavero o cannella in polvere per spolverizzare (facoltativo)

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 35minuti  ›  Tempo aggiuntivo:3ore lievitazione  ›  Pronta in:4ore5minuti 

    1. In una capiente insalatiera, sciogliere il lievito nell'acqua tiepida. Lasciare riposare 5 minuti e aggiungere 750g di farina, l'olio, lo zucchero.
    2. Sbattere leggermente le uova con il sale e versarle nell'insalatiera.
    3. Amalgamare tutti gli ingredienti con una forchetta o un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto grumoso.
    4. Capovolgere l'insalatiera su un piano di lavoro leggermente infarinato, rovesciando l'impasto, e lasciare riposare l'impasto, coperto, per 20 minuti.
    5. Spolverizzare l'impasto con abbondante farina e impastare energicamente, aggiungendo altra farina man mano che si impasta fino ad ottenere un impasto setoso e liscio.
    6. Versare un filo d'olio nell'insalatiera, distribuirlo sulle pareti. Trasferire l'impasto nell'insalatiera e rotolarlo nell'olio per evitare che la superficie si secchi. Coprire con un telo umido e mettere a lievitare in un luogo tiepido, lontano da correnti d'aria, per circa 2 ore fino a quando l'impasto sarà raddoppiato di volume.
    7. Sgonfiare l'impasto, raccoglierlo verso il centro della ciotola con una spatola di gomma, impastarlo ancora per 5 minuti.
    8. Dividere l'impasto in 2 parti uguali e dividere ogni metà in 6 palline. Rotolare tra le mani le palline, tirando per ottenere dei cilindri di pasta. Appiattire ogni cilindro con le mani, arrotolarlo per il lungo fino a formare di nuovo un cilindro.
    9. Poggiare 6 cilindri su una superficie infarinata, con le cime sovrapposte. Portare il cilindro all'estrema sinistra, che chiameremo A, sopra la cima dei cilindri, in modo che sporga verso destra. Portate il cilindro all'estrema destra, che chiameremo B, sopra la cima e in modo che sporga verso sinistra.
    10. Portare il cilindro A verso il basso e poggiarlo al centro. Portare il cilindro all'estrema sinistra, C, verso destra. Portare B verso il basso e poggiarlo in centro.Spostare il cilindro all'estrema destra, D, verso sinistra. Proseguire così fino a esaurimento della pasta. Sigillare le estremità dei cilindri e nasconderle sotto la challah.
    11. Per facilitare la preparazione potete preparare delle challah più piccole, intrecciando solo 3 cilindri per volta.
    12. Preriscaldare il forno a 180°C. Rivestire una teglia con della carta forno. Trasferire le challah sulla placca.
    13. Sbattere 1 uovo con 1 cucchiaino di acqua tiepida e spennellarlo abbondantemente sopra le challah, avendo cura di coprire bene gli interstizi. Lasciare lievitare in luogo tiepido per 20 minuti.
    14. Spennellare di nuovo la challah con l'uovo sbattuto. Potete ora infornarla oppure spolverizzarla con la cannella. Se decidete di usare i semi di papavero o di sesamo, versarne un po' in una ciotolina. Intingere il dito indice nell'uovo sbattuto, passarlo nei semi e premere sulla challah, formando dei pois.
    15. Infornare a 180°C per 35 minuti circa, fino a quando il pane sarà dorato.
    16. Sfornare e fare raffreddare su una gratella.
    17. Sevire a fettine, spalmato di nutella o marmellata. Questo pane è perfetto, dopo un paio di giorni, affettato e usato per preparare i french toast.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta