Frittata al forno con salmone e caprino

    (68)

    Ecco la ricetta di una frittata ricca, cotta prima sul fornello e finita in forno, così rimarrà morbida e ben gonfia. Per una versione più leggera, sostituite la panna con del parmigiano grattuggiato e diminuite leggermente i tempi di cottura.


    61 persone hanno provato questa ricetta

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 4 cucchiai di olio di oliva
    • 1 cipolla piccola tritata
    • sale e pepe q.b.
    • 125g di salmone affumicato
    • 8 olive nere snocciolate e tagliate a fette
    • 6 uova
    • 2 cucchiai di latte
    • 2 cucchiai di panna da cucina
    • 100g di caprino a fettine

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. In una padella adatta alla cottura sia sul fornello che in forno, riscaldare l'olio e soffriggere la cipolla. Aggiungere salmone e olive, salare e pepare leggermente e saltare velocemente per mescolare i sapori.
    2. In una ciotola rompere le uova e mescolarle con latte e panna. Versarle nella pentola con il salmone e mescolare delicatamente. Spolverare con il caprino e proseguire la cottura su fuoco dolce per qualche minuto, senza toccare la frittata finché questa comincerà a rapprendersi.
    3. Riscaldare il forno a 180°C.
    4. Trasferire la padella in forno e cuocere per 20 minuti o finché la frittata apparirà dorata e leggermente gonfia. Tagliare a spicchi e servire ancora calda.

    Il segreto per una frittata perfetta

    Il segreto stà tutto nel cuocere la frittata a fuoco dolce, senza mescolare, in modo da permetterle di rassodarsi lentamente. Mescolando si impedirà alle uova di solificarsi, mentre il fuoco troppo alto rischierà di bruciare la frittata prima ancora che possa cuocersi.

    Lette di recente

    Recensioni e stelle assegnate
    Media delle stelle in tutti i Paesi:
    (68)

    Questa ricetta non ha ancora recensioni in italiano ma puoi leggere le recensioni in altre lingue dai nostri siti internazionali.

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta