Risotto allo zafferano

    Risotto allo zafferano

    1persona l'ha salvata
    48minuti


    Facci sapere se hai provato questa ricetta!

    Tipico primo piatto della cucina lombarda, il risotto allo zafferano si distingue per il sapore intenso, ma delicato.

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • 2 dadi per brodo
    • 1/2 cipolla
    • 3 cucchiai di olio extravergine
    • 450g di riso arborio o carnaroli
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • 1 bustina di zafferano
    • sale e pepe q.b.
    • 100g di burro
    • 60g di Parmigiano Reggiano™ grattuggiato

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 25minuti  ›  Tempo aggiuntivo:3minuti riposo  ›  Pronta in:48minuti 

    1. Mettere circa 1,5l di acqua a bollire e aggiungere i 2 dadi. Tagliere finemente la cipolla e metterla a cuocere a fuoco basso nei 3 cucchiai di olio girando spesso. Aggiungere 1/2 cucchiaino di sale.
    2. Quando la cipolla si sarà leggermente ammorbidita, aggiungere il riso e farlo rosolare per circa 2 minuti girando ed evitando che la cipolla diventi nera.
    3. Versare il vino. Lasciare evaporare girando spesso. Aggiungere 2 mestoli di brodo, girando spesso e magari riducendo la fiamma.
    4. Aggiungere lo zafferano al riso 8 minuti dopo il primo mestolo di brodo.
    5. Quando il brodo è stato assorbito completamente dal riso, ripetere l'operazione ogni 2 minuti, continuando a girare.
    6. Dopo circa 12 minuti dal primo mestolo di brodo, assaggiare il riso: non deve essere duro all'interno ma neanche troppo scotto.
    7. Quando la consistenza del chicco è giusta, dopo circa 20 minuti, spegnere il fuoco, aggiungere il burro, il parmigiano e un pò di pepe nero.
    8. Farlo riposare per 3-5 minuti in modo da "mantecarlo". Regolare di sale. Servire ben caldo.

    Consigli

    Si può spolverare un pò di parmigiano sopra il piatto. Il brodo potrebbe essere troppo o troppo poco; in quest'ultimo caso, aggiungere un pò d'acqua.

    A proposito di risotto

    Scopri tutti i segreti per un risotto perfetto nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta