Pesto genovese

    Pesto genovese

    7persone l'hanno salvata
    20minuti


    17 persone hanno provato questa ricetta

    Un'antica e genuina ricetta di pesto genovese autentico, con l'aggiunta di un cucchiaio di pecorino sardo!

    MadameDanielaMoscaToba Liguria, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 2-3 spicchi d'aglio
    • 2 cucchiai rasi di pinoli
    • 4 mazzi di basilico ligure (80g circa) perfettamente asciutto (vedere nota)
    • 4 cucchiai colmi di Parmigiano Reggiano™ (40g)
    • 1 cucchiaio colmo di pecorino sardo (10g)
    • 100ml o q.b. di olio extravergine d'oliva

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Pronta in:20minuti 

    1. In un mortaio di marmo, mettere gli spicchi d'aglio puliti e privati dell'anima e pestarli. Aggiungere i pinoli e pestarli finemente.
    2. Sciacquare appena le foglie sotto un filo d'acqua corrente ed asciugare. Aggiungerle all'aglio e pinoli.
    3. Continuare a pestare bene il tutto con un movimento deciso in senso rotatorio del pestello, finché il composto sarà omogeneo.
    4. Mischiarvi i formaggi ed infine aggiungere l'olio, mescolando con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una salsa omogenea.

    Pesto nel frullatore

    Se non si dispone di un mortaio e relativo pestello, si può eseguire la ricetta con lo stesso procedimento usando un mixer. Prima di utilizzarlo, riponete le lame e la tazza del frullatore in frigo per almeno 1 ora, in modo che siano ben freddi e non surriscaldino il basilico. Frullate pinoli, aglio e basilico un terzo alla volta, aggiungendole progressivamente e frullateli ad intervalli di qualche secondo, sempre per non scaldare il composto.

    Conservazione

    Il pesto si conserva in frigo fino ad 1 mese in vasetti di vetro ben tappati. Abbiate l'accortezza di rabboccare l'olio ogni volta che lo utilizzate, in modo che la salsa sia completamente coperta dall'olio (che in questo caso funge da conservante). Può essere utile anche pulire le pareti interne del vasetto di vetro in modo che non rimangano residui di pesto che potrebbero rovinare tutto il vasetto.

    Basilico

    Per preparare il pesto, il basilico dovrà essere completamente asciutto. Potete pulirlo strofinandolo con un panno umido, oppure sciacquatelo in acqua e passatelo bene in una centrifuga per insalata.

    Con un video è ancora più facile!

    Come fare il pesto
    Come fare il pesto

    Lette di recente

    Recensioni (2)

    Ricettiamo
    0

    Ottime proporzioni! L'ho preparato nel frullatore però utilizzando queste quantità. - 30 mag 2016

    di
    0

    Ottima ricetta, la migliore trovata fino adesso. In particolare, grazie per sui consigli su come prepararlo nel frullatore (soprattutto il fatto di raffreddarlo prima) e anche su come conservarlo. Non l'avevo fatto prima e mi e' venuto fuori benissimo e profumatissimo! Avevo solo 60g di basilico e ho usato le stesse proporzioni, in totale mi sono venuti 200ml di pesto circa. Ottimo, grazie! - 11 mag 2015

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta