Crostata di mele e more

    Crostata di mele e more

    1persona l'ha salvata
    1ora10minuti


    137 persone hanno provato questa ricetta

    Questa crostata di mele e more somiglia molto ad una pie americana perché è chiusa. Potete naturalmente prepararla anche nel modo tradizionale, con 1 unico strato, o con le classiche griglie, ma in tal caso controllate il tempo di cottura, che non dovrà superare i 35 minuti. La frutta è insaporita con cannella e zucchero e aggiungo anche dell'amido di mais che serve ad assorbire il liquido che more e mele sprigioneranno in fase di cottura.

    Ingredienti
    Porzioni: 8 

    • 2 dischi di pasta frolla da 23cm
    • 200g di zucchero semolato
    • 4 cucchiaini di amido di mais o maizena
    • 1/2 cucchiaio di cannella in polvere
    • 300g di more fresche
    • 225g di mele già sbucciate, detorsolate e cubettate
    • 2 cucchiai di burro tagliato a pezzettini

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 50minuti  ›  Pronta in:1ora10minuti 

    1. Riscaldare il forno a 190°C. Su una spianatoia leggermente infarinata, stendere la base di pasta frolla e quindi trasferirla in una teglia da 23cm di diametro. Stendere anche il disco che coprirà la crostata e tenerlo da parte.
    2. In una ciotola mescolare lo zucchero, l'amido di mais e la cannella, unire le more e le mele. Mescolare delicatamente così da far insaporire la frutta, evitando, se possibile, di schiacciare le more. Lasciar insaporire per 20 minuti, in frigo se fosse troppo caldo o su un ripiano.
    3. Con il mix di frutta, zucchero e cannella farcire la crostata, distribuendone uno strato uniforme, cospargere con il burro e inumidire i bordi. Coprire con il secondo disco di pasta frolla, premere i bordi per far aderire bene e praticare dei fori o dei taglietti sulla superficie così da permettere al vapore di uscire in fase di cottura. Coprire i lati con della carta stagnola per evitare che si brucino.
    4. Infornare e cuocere per 25 minuti. Eliminare la carta stagnola dai lati e continuare a cuocere per altri 20-25 minuti o finché la pasta frolla sarà dorata. Lasciar raffreddare su una gratella prima di servire.

    Trucchi per una crostata perfetta

    Per contollare che la crostata sia pronta, inserire un coltello al centro: se affonda facilmente, allora la crostata è pronta. Se la crostata non è ancora pronta ma i lati e la superficie sembrano già dorati, avvolgere la crostata in un foglio d'alluminio così continuerà a cuocere all'interno senza bruciare all'esterno. Per una crostata lucida e zuccherosa, preparae uno sciroppo (acqua e zucchero) piuttosto diluito e spennellarlo sulla superficie una volta che la crostata è pronta. Spolverare la crostata con dello zucchero semolato o di canna e infornarla nuovamente per altri 2-3 minuti, così da formare sopra una glassa lucida. Quando la crostata è cotta, attendere che si raffreddi a temperatuta ambiente prima di affettarla, così da permettere alla farcia di rassettarsi.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta