Hamburger di ceci e melanzane con panna acida

    Hamburger di ceci e melanzane con panna acida

    6persone l'hanno salvata
    35minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Un’ingegnosa maniera per presentare i legumi anche ai bambini. Un piatto vegetariano ricco e sostanzioso che non deluderà nemmeno il più scettico e sfegatato dei carnivori. Parola di una che ne ha sposato uno...

    Giuliana Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Quantità: 8 hamburger

    • polpa di 2 melanzane medie tagliate a dadini
    • olio extravergine d'oliva q.b.
    • 2 scatole di ceci scolati dal liquido di conserva
    • 1/2 cipolla di tropea tritata fine
    • 2 fette di pane per tramezzini (o pane raffermo) privato della crosta e ammorbidito in latte caldo
    • 1 uovo
    • sale e pepe q.b.
    • semi di cumino (facoltativi)
    • pane grattugiato
    • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • ½ bicchiere di panna acida o yogurt greco

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 15minuti  ›  Pronta in:35minuti 

    1. Saltate i dadini di melanzana in una padella con l’olio d'oliva. Toglieteleli dal fuoco prima che siano proprio cotti del tutto e lasciate raffreddare.
    2. Nel mixer frullate i ceci, la cipolla, il pane strizzato dal latte, l’uovo, il sale, il pepe e i semi di cumino se vi ci piacciono. Versate il composto in una ciotola, aggiungete le melanzane ed il formaggio e amalgamate bene. Se il composto risultasse troppo lento, aggiungetevi extra pane grattugiato o parmigiano. Se per caso fosse troppo denso, allungate con dell’olio d'oliva.
    3. A fiamma viva riscaldate una padella larga. Spennellatela con dell’olio d'oliva e deponetevi degli hamburger formati a grandezza a piacere e passati nel pane grattugiato.
    4. Abbassate la fiamma a fuoco medio e cuocete circa 5 minuti ogni lato.
    5. Tenete in caldo prima di servirli su piatti da portata accompagnati da un cucchiaio di panna acida o yogurt.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta