Patate schiacciate

    Patate schiacciate

    7persone l'hanno salvata
    40minuti


    2 persone hanno provato questa ricetta

    Le patate sono lesse e poi leggermente schiacciate e amalgamate con olio d'oliva e prezzemolo per un contorno semplice.

    Lombardia, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 900g di patate
    • sale e pepe nero q.b.
    • 1 manciata di prezzemolo tritato
    • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. Sbucciare le patate e tagliarle a cubi. Metterle in una grande casseruola piena d’acqua fredda e aggiungere 1 cucchiaio di sale.
    2. Far bollire l’acqua e poi abbassare la temperatura a fuoco basso lasciando cuocere le patate per 10-15 minuti fino a quando sono morbide. Scolare le patate e rimetterle nella casseruola.
    3. Aggiungere il prezzemolo e condire le patate con sale e pepe a piacere. Schiacciare leggermente le patate con una forchetta o un cucchiaio oppure con uno schiacciapatate. Aggiungere 2 cucchiai d'olio d’oliva e mescolare bene.
    4. Servire calde.

    Lette di recente

    Recensioni (2)

    lutzflcat
    4

    Questa ricetta è ottima per un contorno semplice a base di patate. Bello il colore aggiunto dal prezzemolo alla presentazione finale del piatto. Ho aggiunto un po' di burro alla fine. - 17 gen 2013

    MinaSoldano
    1

    Patate lessate senza la buccia e pure tagliate? bleah che schifo: cos'è, la ricetta del sapone? Sai che pappa molle annacquata e insapore che viene fuori! Le patate vanno lessate con tutta la buccia, poi sbucciate quando sono ancora calde e se sono ben cotte vedrai come si schiacciano facilmente con la forchetta, non serve nemmeno lo schiacciapatate se hai un po' di pazienza, altro che lessarle sbucciate e già tagliate per poi mangiare una schifezza! E vedrai che bontà. Chi lo ama e digerisce può aggiungere anche qualche pezzettino di aglio. D'accordissimo poi sull'olio d'oliva (solo extravergine e crudo) invece del burro. - 24 lug 2015

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta