Crema di zucca profumata al timo con guanciale croccante

    Una crema autunnale con l'ortaggio più versatile della stagione: la zucca! Semplice da realizzare ma allo stesso tempo delicata ed elegante, questa crema soddisfa il palato di grandi e piccini. Sapevate che la zucca è ricca di vitamina A, ha un valore nutritivo basso a causa dell'elevata percentuale di acqua; le varietà a polpa intensamente gialla hanno un buon contenuto di vitamina A (carotene). Inoltre, la polpa fresca e il succo hanno un effetto lassativo e diuretico.

    ChiamamiCuoca

    Lazio, Italia
    1 persona ha provato questa ricetta

    Ingredienti
    Porzioni: 5 

    • 500g di zucca gialla decorticata
    • 30g di olio extra vergine d'oliva
    • 1l di brodo vegetale (ottenuto con 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cipolla, gambi di prezzemolo)
    • 1 scalogno o cipolla tritato grossolanamente
    • 3 o 4 cucchiai di timo tritati
    • 1 fetta di guanciale da circa 80g
    • 50g di Parmigiano Reggiano™
    • sale e pepe q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:50minuti 

    1. Pulire la zucca e ricavarne la polpa. Tagliarla a fette di spessore regolare. Pulire la cipolla e affettarla grossolanamente.
    2. Lavare e pulire le verdure per il brodo. Metterle in una pentola coperte da abbondante acqua e portare a bollore. Una volta raggiunto il bollore far sobbollire dolcemente per 20 minuti. Quindi spegnere e filtrare.
    3. In una pentola dai bordi alti, mettere l'olio extra vergine d'oliva, la cipolla e far soffriggere senza bruciare. Aggiungere la zucca e mescolare. Far cuocere per 5 minuti.
    4. Pulire con un panno umido i rametti di timo, raccogliere le foglioline su di un tagliere e tritarle finemente.
    5. Coprire a filo la zucca con il brodo vegetale, portare a bollore, unire il timo (lasciandone una quantità per guarnire i piatti), salare e pepare. Far cuocere a fuoco dolce fino a quando la zucca risulterà morbida. Aggiungere poco brodo se necessario: la zucca nella cottura rilascerà acqua di vegetazione pertanto è meglio non esagerare con il brodo.
    6. Tagliare il guanciale a cubetti. Scaldare una padella dal fondo spesso, aggiungere il guanciale cubettato e cuocere fino a che diventa croccante. Scolare il guanciale e asciugarlo su carta paglia. Tenere da parte fino al momento di servirlo.
    7. Una volta portata a cottura la zucca, frullarla con il frullatore a immersione, avendo cura di non lasciare pezzi interi. Assaggiare e aggiustare di sale. Nel caso risultasse troppo spessa, aggiungere un pochino di brodo vegetale.
    8. Al momento di servire, riscaldare la crema, versarla nei piatti e completare con una cucchiaiata di cubetti di guanciale, una spolverata di timo, un pochino di parmigiano e un filo di olio.

    Quando si prepare il brodo

    È meglio abbondare e prepararne una quantità maggiore: quello avanzato potrà essere congelato nei sacchetti del ghiaccio per la prossima volta.

    Quando si frulla la zucca

    È meglio frullarla a lungo: in questo modo incorporerà molta aria e risulterà più leggera.

    Un'idea per servire la crema

    Il parmigiano può essere anche aggiunto sotto forma di cialdina. Prendere una padella antiaderente mettere un cucchiaio di parmigiano e stenderlo nella forma che più si gradisce, l'importante è che sia sottile. Far cuocere fino a che la cialda assumerà un colore dorato, quindi voltarla aiutandosi con una paletta. Cuocere un paio di minuti anche da questo lato, quindi metterla a raffreddare su un piattino.

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    Trovi altre ricette sul mio blog

    Tutte le 12 ricette

    Lette di recente

    Recensioni e stelle assegnate
    Media delle stelle in tutti i Paesi:
    (0)

    Recensioni in Italiano: (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta
    Tutte le 6 raccolte