Risotto di radicchio trevisano al profumo di taleggio con vino rosso e miele di acacia

    Risotto di radicchio trevisano al profumo di taleggio con vino rosso e miele di acacia

    16persone l'hanno salvata
    31minuti


    18 persone hanno provato questa ricetta

    Un’elegante alternativa al solito risotto, successo garantito anche coi palati più esigenti...vedi suocere e capi ufficio...

    Roberta Toscana, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 5 foglie grandi di radicchio trevisano
    • 1/2 cipolla di Tropea tritata, circa 2 cucchiai pieni
    • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva per soffriggere la cipolla
    • brodo vegetale q.b. per la cottura del risotto
    • 300g di riso da risotto (Carnaroli, Vialone Nano o Arborio)
    • 50g di taleggio
    • 2 bicchieri di vino rosso
    • 2 cucchiai di miele di acacia
    • sale q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Tempo aggiuntivo:1minuto riposo  ›  Pronta in:31minuti 

    1. Lavare le foglie di radicchio rosso e tagliarle a striscioline.
    2. Far rosolare con l’olio la cipolla a fuoco lento, sempre allungando con brodo.
    3. Aggiungere il riso ed una parte delle striscioline di radicchio. Tostare il riso per circa 2 minuti. Si porta fino a 60˚C, cioè quando lo si puó toccare senza scottarsi.
    4. Aggiungere 1/2 bicchiere di vino rosso e lasciare evaporare il vino a fuoco alto (prova: metterci il naso e non sa più di vino).
    5. Dopo l’evaporazione, aggiungere il brodo ed aggiustare di sale. Cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti e aggiungere il brodo vegetale un po' per volta.
    6. Dopo 15 minuti di cottura, aggiungere il taleggio e il radicchio rimanente e lasciar riposare per un minuto.
    7. Aggiungere il resto del vino rosso ed il miele girando in continuazione, magari pensando a qualcosa di felice...
    8. Servire ben caldo!

    Consigli per risotti alle verdure

    Nei risotti tutte le verdure si aggiungono a circa 6 minuti dalla fine. Il radicchio trevisano va messo un pochino all’inizio e il resto alla fine. Nel caso del risotto ai carciofi questi si aggiungono a inizio cottura insieme alla cipolla.

    Variare le quantità

    Per ogni commensale, aumentate la quantità del riso di 60-80g, o, se non avete una bilancia, mezzo bicchiere di riso a testa. Aggiungete una foglia di radicchio e 10g di taleggio. Se volete usare una maggiore quantità di vino, calcolate 4 cucchiai di miele per ogni bicchiere.

    A proposito di risotto

    Scopri tutti i segreti per un risotto perfetto nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    AllyLeon
    3

    Un sapore molto interessante e intenso. Delizioso - 09 nov 2014

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta