Come si arrostisce un pollo

Articolo di: Allrecipes staff  |  Foto di: cookin'mama
Come si arrostisce un pollo
1 di 1
<
>
Come resistere ad un pollo arrostito alla perfezione? Caldo e fragrante, semplice ed elegante, il pollo arrosto è uno dei piatti preferiti da grandi e piccini. Poche semplici mosse trasformeranno il vostro pollo in un secondo piatto irresistibile. Ecco come si fa!

Arrostire un pollo richiede un maggiore tempo di cottura rispetto ad altri metodi, ma il lavoro necessario per prepararlo è minimo.

Poiché per arrostire due polli ci vuole lo stesso tempo di uno solo, vi consigliamo di raddoppiare la ricetta e arrostire un pollo in più. Vi ritroverete con della carne arrosto ottima per panini, insalate, zuppe o torte salate. Carne non solo squisita, ma anche economica: un pollo intero costa meno che una confezione di soli petti o cosce di pollo. Come vantaggio aggiuntivo, vi ritroverete con la carcassa del pollo che potrete utilizzare per preparare un brodo caldo e nutriente.


1
Pelle sì o no?

La pelle del pollo arrosto, sottile e croccante, è senza dubbio gustosa. C'è addirittura chi sostiene che sia la parte migliore dell'arrosto! A causa del suo elevato contenuto di grassi, molte persone tendono a rimuoverla per evitare calorie in più. Sia che scegliate di mangiarla, sia che scegliate di scartarla, lasciatela sul pollo durante la cottura, poichè aiuta a mantenere il pollo morbido e succoso.

2
Il tocco segreto

La salamoia è il segreto per un pollo sempre succoso e saporito: immergete il volatile in un bagno di acqua e sale per qualche ora prima di cuocerlo.

Se decidete di non preparare la salamoia, sciacquate comunque il pollo prima di cuocerlo e asciugatelo con della carta da cucina. Staccate la pelle dal pollo, passando una mano tra il pollo e la pelle.

La salamoia
• Sciogliete 8 cucchiai di sale grosso (o 4 cucchiai di sale fino) in 2 litri d'acqua. Immergetevi il pollo e mettetelo subito in frigorifero. Lasciatelo immerso nella salamoia per almeno 1 ora, ma non più di 5 o 6 ore.

• Trascorso il tempo di ammollo, gettate la salamoia e sciacquate il pollo sotto acqua corrente e asciugatelo con della carta da cucina. Per della pelle super croccante - se avete tempo - riponete il pollo, scoperto, in frigorifero e lasciatelo asciugare per 1 ora, o tutta la notte, prima di arrostirlo.

3
Il tocco in più

Un pollo arrostito semplicemente con burro, sale e pepe è molto gustoso, ma è facile partire da questi sapori di base per creare qualcosa di speciale. Sminuzzate delle erbe fresche e infilatele sotto alla pelle del pollo, insieme a qualche ricciolo di burro. Oppure infilate dei rametti di erbe profumate all'interno del pollo, insieme a fette di cipolla e qualche spicchio d'aglio. Spicchi di frutti aromatici come il limone o l'arancia profumeranno il pollo mentre arrostisce, conferendo alla carne un sapore in più.
Quali erbe?
Salvia e rosmarino sono le erbe che meglio si abbinano al pollo, ma anche maggiorana e timo sono ottime. A voi la scelta!
4
Il tocco speciale

Molti cuochi usano dei mix di erbe secche e spezie, sfregando questo mix sotto la pelle e all'interno del pollo. Protette dalla pelle, le erbe e le spezie non bruceranno e daranno al pollo un sapore speciale. Questo è un ottimo modo per insaporire il pollo se avete intenzione di scartare la pelle.

Quali spezie?
Per un pollo piccante e aromatico, provate peperoncino, cumino e salvia.
Per una cena ispirata all'India, mischiate in parti uguali coriandolo, cumino, curcuma e un pizzico di cardamomo o di garam masala.
Per un accento Thai, provate a mischiare zenzero fresco grattugiato, citronella, peperonicini verdi, foglie di coriandolo e succo di lime.
5
Il tocco finale

Se volete, potete legare il pollo prima di arrostirlo. Non è un passo essenziale, ma sarà più facile maneggiarlo e, nel caso stiate cuocendo un pollo ripieno, manterrà il ripieno senza disperderlo nella pentola.

Come si lega un pollo
• Preparate circa 1 metro di spago da cucina.
• Stendete il pollo su una superficie pulita con il petto in alto.
• Tenendo le 2 estremità dello spago in ogni mano, fate passare il centro dello spago sotto alla coda del pollo.
• Formate un cerchio con la corda e racchiudetevi le estremità delle cosce.
• Incrociate la corda e passate sopra il petto del pollo, tracciando una X.
• Fate passare la corda sotto le ali, formate un cerchio e risalite verso il petto, passando sopra le ali.
• Legate un nodo al centro del petto. Accertatevi che le ali siano legate vicino al corpo.
6
La cottura

Iniziate la cottura del pollo in un forno ben caldo, circa 230°C, in una teglia leggermente oliata, con il petto rivolto verso il basso. Trascorsi 30 minuti girate il pollo, aggiungete eventuali verdure, abbassate la temperatura a 200°C e cuocete per altri 30 minuti circa.

Un altro metodo di cottura prevede di arrostire il pollo su una griglia poggiata sopra una leccarda. Potete mettere patate e verdure nella leccarda: si insaporiranno con i succhi e il grasso che coleranno dal pollo.

7
Inumidire il pollo

Sia che scegliate di cuocere il pollo in una teglia, sia che lo poggiate su una griglia, di tanto in tanto dovrete irrorare il pollo con del brodo, del vino o con i succhi di cottura che si raccoglieranno nella teglia o nella leccarda. In questo modo il pollo non si seccherà troppo e assorbirà meglio gli aromi e i profumi.
Usate un cucchiaio dal manico lungo, o l'apposita siringa a pompetta per svolgere questa operazione.
8
Quando è pronto?

Il tempo di cottura del pollo varia principalmente dal peso del volatile. Il pollo è cotto quando la temperatura, misurata nella coscia, sarà di 72°C o quando la coscia si staccherà facilmente se mossa avanti e indietro.
Articolo scritto da:
Allrecipes

  Le mie recensioni e commenti

Dicci quello che pensi. Aggiungi un commento o una recensione.Clicca sugli emoticons per aggiungerli.

Qual è la tua valutazione complessiva?

Non mi è piaciuto Eccellente
Facile o difficile da realizzare?

La mia navigazione

Lette di recente


Ultime ricerche


Ricette correlate