ENTRA NELLA NOSTRA COMMUNITY!

Condividi le tue ricette, salva quelle che ti piacciono di più, scrivi commenti e recensioni. Che aspetti a registrarti? È facile e gratuito!

Granita, sorbetto, gelato: ecco come farli in casa

Articolo di: Allrecipes staff   
Granita, sorbetto, gelato: ecco come farli in casa
1 di 5
<
>
Arriva l'estate e cresce la voglia di qualcosa di fresco, magari preparato in casa. Ma quali sono le tecniche base per realizzare una granita, un sorbetto o un gelato in casa? E qual è la differenza tra granita e sorbetto? E' possibile preparare un gelato in casa senza la gelatiera? La risposta a queste e altre domande in questo articolo!

Granita, sorbetto, gelato: le differenze
Le differenze tra granita, sorbetto e gelato stanno sia negli ingredienti che nelle tecniche di realizzazione. Eccole spiegate qui di seguito.
Granita
Granita, sorbetto, gelato: ecco come farli in casa foto della preparazione 4
La granita è una preparazione semplice che non necessita di gelatiera perché ha, come dice il nome stesso, una grana piuttosto grossa. La ricetta base prevede la preparazione di uno sciroppo (acqua e zucchero) al quale si aggiunge il purè di frutta, il caffè o l'essenza preferita. Una volta pronto il composto, lo si lascia prima raffreddare e quindi lo si ripone in freezer per almeno 3 ore. Con cadenza costante, all'incirca ogni 1/2 ora, lo si ritira dal frigo e con una forchetta si rompono i cristalli di ghiaccio che si saranno fomati. Ecco la ricetta di un'intramontabile granita al caffè siciliana.
Sorbetto
Granita, sorbetto, gelato: ecco come farli in casa foto della preparazione 6
Difficile a volte differenziare un sorbetto da una granita, visto che entrambi non contengono latte e hanno una base di sciroppo. Potremo, tuttavia, distinguere il sorbetto almeno da tre elementi:
1) Il sorbetto ha un grana più fine rispetto alla granita. I cristalli, infatti, vanno rotti con più costanza rispetto alla granita o, in alternativa, potrebbe essere utile utilizzare una gelatiera per fornire al sorbetto la mantecatura iniziale che ne garantirà la cremosità.
2) Rispetto alla granita, inoltre, la ricetta originale del sorbetto prevede l'utilizzo di 1 albume montato a neve, da inglobare appena prima della mantecatura. Alla base di sciroppo, dunque, viene aggiunta la frutta o l'essenza preferita e quindi viene inglobato anche un albume prima di mantecare il sorbetto nella gelatiera. In alternativa, si può preparare una meringa italiana così da pastorizzare anche l'albume: preparate uno sciroppo e aggiungetelo a filo all'albume mentre lo montate, continuando a sbattere per almeno 10 minuti. Quando la meringa italiana è pronta, aggiungete la frutta, mescolate e riponete in freezer, senza dimenticare di ritirare il sorbetto ogni mezz'ora per rompere i cristalli. Naturalmente si può sempre realizzare un sorbetto senza albume, ma in tal caso la cremosità potrebbe risentirne.
3) Il sorbetto si presta anche all'aggiunta di alcool, come limoncello, rum o vodka. Attenzione perché l'alcool abbasserà il punto di congelamento e dunque il vostro sorbetto richiederà più tempo per congelarsi.
Ecco la ricetta di un ottimo sorbetto alla fragola.
Gelato
Granita, sorbetto, gelato: ecco come farli in casa foto della preparazione 8
Per la sua cremosità e consistenza, il vero gelato fatto in casa dovrebbe sempre aver bisogno di una gelatiera. Rispetto alla granita e al sorbetto, inoltre, il gelato prevede la presenza di latte e/o panna e, nel caso delle creme (cioccolato, nocciola, fiordilatte, crema, zabaione ecc) anche di tuorli d'uova. La ricetta base di un gelato alla crema si compone di una maggioranza di panna (circa 500ml), latte (circa 250ml), zucchero (circa 150g) tuorli d'uova (da 2 a 4) e il gusto preferito, come il cioccolato, la vaniglia o il caffè. In genere, si fa sciogliere lo zucchero nella panna e latte, si uniscono i tuorli e l'aroma e si lascia tutto raffreddare bene, prima di mantecarlo nella gelatiera e poi riporlo in freezer. Lo stesso procedimento si seguirà per un gelato alla frutta che però, come già detto, non avrà le uova tra gli ingredienti. Il gelato, inoltre, và ritirato dal freezer diversi minuti prima di essere consumato, in modo che possa riacquistare cremosità. Ecco la ricetta base del gelato alla crema ed ecco invece la ricetta classica di un gelato alla frutta.
Una variante light: lo yogurt gelato
Granita, sorbetto, gelato: ecco come farli in casa foto della preparazione 10
Per chi vuole mantenersi in forma ma non sa proprio rinunciare al gelato, ecco lo yogurt gelato. Si tratta di un gelato in cui la panna è sostituita dallo yogurt, a favore quindi della linea. Lo yogurt gelato, inoltre, utilizza a volte del latte concentrato o condensato anche senza zucchero, che supplice alla cremosità che in un gelato tradizionale è data dalla panna. Ecco, ad esempio, la ricetta di uno yogurt gelato al cioccolato.
Articolo scritto da:
Allrecipes

  Le mie recensioni e commenti

Dicci quello che pensi. Aggiungi un commento o una recensione.Clicca sugli emoticons per aggiungerli.

Qual è la tua valutazione complessiva?

Non mi è piaciuto Eccellente
Facile o difficile da realizzare?

La mia navigazione

Lette di recente


Ultime ricerche